MENU

cell. 339 8560940

antonio.miscia@gmail.com

Bipolare o Borderline

Buonasera dottore,
le scrivo dato che sto veramente male e vorrei un consiglio da Lei.
Da quasi 2 anni e mezzo sono in terapia con una psicoterapeuta a indirizzo bio-energetico con la quale ho una bella alleanza.
Dopo un breve miglioramento (scorso anno) continuo a star male con instabilità pazzesca e anche sensazioni strane bisessuali….mai avute prima!
La dottoressa mi ha diagnosticato inizialmente bipolarismo….non ha mai menzionato possibilità di usare i farmaci ed è evitante sul tema sesso….non mi fa soffermare…
In fondo mi sento Borderline.
Ci sono cure farmacologiche?
Grazie infinite

      Antonio Dott. Miscia

      Salve, sarebbe importante comprendere le motivazioni che spingono la sua dottoressa a non consigliarle un collega psichiatra per un eventuale psicoterapia; data la situazione, se vuole prendere questa iniziativa, deve discuterne con lei in un ambito trasferenziale.
      Esistono terapie adeguate che devono essere prescritte però dallo specialista in un contatto diretto.
      Sul motivo per cui la dottoressa è evitante sul tema del sesso è importante che venga affrontato l’argomento direttamente con lei, come pure la sua auto-diagnosi di borderline.

      La saluto cordialmente