MENU

cell. 339 8560940

antonio.miscia@gmail.com

Perché tradisco

Buongiorno dottore ,sono un uomo di 50 anni sposato da 25 anni con due figli. Ho una moglie molto attraente,di successo, ha ottenuto promozioni nel lavoro, seria che non mi ha mai negato amore, abbiamo un’ottima intesa sessuale. Ora l’ho distrutta dopo averla tradita 12 anni fa con una collega è quest’anno ho incontrato una mia ex fidanzata che non vedevo da  30 anni, che io avevo lasciato e con la quale ho avuto una relazione prima virtuale e poi fisica per tre mesi. Siamo stati insieme ,abbiamo desiderato un rapporto sessuale che abbiamo consumato in un hotel. Mia moglie mi ha scoperto vedendo foto anche intime che ci eravamo fatti. Io sono pentito, non so perché ho tradito per due volte una donna speciale, che si è sempre occupata della famiglia, che mi adorava. Ora lei è distrutta ,sono trascorsi sei mesi, io le ho chiesto perdono ma ho timore di perderla. Pur distrutta dal dolore, si dà sempre un contegno, non mostra nulla all’esterno ma a casa piange, sviene spesso perché mangia pochissimo. Mi ha chiesto il perché che io non riesco a trovare. Dottore sono malato? Come posso aiutare mia moglie che ho paura di vedere morire. Vive con antidepressivo e sonniferi per dormire. Abbiamo avuto rapporti sessuali ma io sento che lei non riesce a coinvolgersi. Quale strada devo percorrere per riuscire a ridare la serenità a mia moglie e cosa posso fare per capire le ragioni dei miei tradimenti con donne che non hanno la bellezza di mia moglie.

      Antonio Dott. Miscia

      Credo che lei mi abbia scritto più di una volta a riguardo, e comunque le confermo che sua moglie non può limitarsi alla terapia farmacologica ma deve effettuare una psicoterapia psicoanalitica che le permetta di fare luce su se stessa e di dismettere entro un tempo ragionevole, gli psicofarmaci che non sono certo una soluzione strutturale e definitiva ma solo un provvedimento temporaneo. Per quanto riguarda lei, la invito a riflettere sulle motivazioni inconsce che la hanno portata a far sì che sua moglie potesse scoprire il tutto, ma questo è un problema che in questo momento mi sembra secondario. Un caro saluto