MENU

cell. 339 8560940

antonio.miscia@gmail.com

Sensi di colpa

Egregio dottore sposato da 25 anni ho tradito mia moglie per 2 volte. Entrambe mi ha perdonato ma questa volta è completamente a terra. Io sono assillato da sensi di colpa che mi portano a piangere un continuazione. Non so perché ho fatto così male ad una donna che definirei perfetta, bella,elegante,di successo sempre dedita alla famiglia e al lavoro.Abbiamo sempre avuto un’ottima intesa sessuale. Io ho rovinato tutto e mi ritrovo una moglie che sta male,piange,a nulla sono servite piscoligi e cure. Sono distrutto.

Cosa mi consiglia di fare per migliorare la mia situazione?

      Antonio Dott. Miscia

      Salve definire psicologi e cure in senso generico ha un significato non incisivo. Si tratta di trovare uno psicoanalista di fiducia ed eventualmente uno psichiatra che lavorino in stretta collaborazione per curare il quadro depressivo reattivo che in questo momento fa soffrire la signora. L’ultimo”tradimento” ha messo in luce gli aspetti fragili della sua psiche che andrebbero messi a fuoco e  sui quali è opportuno intervenire quanto prima. La saluto cordialmente.