MENU

cell. 339 8560940

antonio.miscia@gmail.com

SOMATIZZAZIONI O PATOLOGIA?

Salve, donna di 33 anni mamma di due figlie, una di tre anni e l’altra di mesi 6. Dall’età di 20 anni affetta da attacchi di panico, depressione, con un corteo di sintomi associato e di manifestazioni somatiche. Molto ipocondriaca, si sarebbe sempre detto per il rapporto con la madre anche lei soggetto ansiogeno. Arrivo al dunque, i miei esami fino a questo momento sono sempre stati negativi. Ho fatto di tutto, risonanze, controlli ginecologici, sempre tutto negativo. Ad oggi mi ritrovo, posto che è da più di un mese che ho dolori alle articolazioni, con una diagnosi di entesoatrite associata a fibromialgia. Sono praticamente disperata.

      Antonio Dott. Miscia

      Salve , dato il riscontro diagnostico, un intervento in grado di dare un notevole sollievo a tutta la componente sintomatologica è la terapia ipnotica che ha un notevole valore antalgico e va proseguita con costanza e regolarità, procurandole un beneficio importante anche ad un livello psicologico. Ovviamente vanno accertati gli indici di ipnotizzabilità, allo scopo di valutare quanto potrà scendere in profondità la trance e, di conseguenza,i vantaggi, maggiori o minori, comunque sempre presenti e rilevanti, che potranno scaturire. La saluto cordialmente