MENU

cell. 339 8560940

antonio.miscia@gmail.com

Tradimento

Caro dottore da quanto mia moglie ha scuperto una mia scappatella con una donna la nostra vita è diventata un inferno. Io non voglio rovinare il matrimonio è ho ammesso l errore ma lei si sta lasciando moriremo non mangia , ha perso 8 kg, prende le medicine ma non vuole andare dallo psichiatra. Parla dell’accaduto ogni volta che siamo insieme,vuole sapere i particolari, piange a non finire.io temo che si ammali. Cosa posso fare? E urgente?

      Antonio Dott. Miscia

      Salve, sarebbe innanzitutto importante sapere come sua moglie ha scoperto la sua “scappatella”, se, per caso, lei inconsciamente non ha tutelato la sua privacy, mettendo la donna in condizione di venire a conoscenza dell’evento. D’altra parte ,piuttosto che occuparci delle motivazioni inconsce del marito, credo che, in questo momento, sia opportuno affrontare la delicata situazione psichica in cui si trova la signora. Se non vuole affidarsi allo psichiatra, sarà il medico di base ad intervenire sulla terapia di sua moglie, la quale sembra abbia necessità di un efficace trattamento psicoanalitico per rinforzare la sua personalità in cui intravedo un disturbo depressivo ansioso con componenti ossessive. Una volta acquisita solidità psichica ,e incremento della autostima, attraverso un processo di conoscenza, le condizioni psicofisiche ne risentiranno favorevolmente e potrà essere dismesso l’uso dei farmaci. La saluto cordialmente.